Ghemon: "Niente Trap. Voglio fare qualcosa di più originale" | Video Intervista


Sono sempre stato un fan di Ghemon, ho apprezzato la tua musica e il tuo modo di scrivere. Tempo fa un artista diceva che non esistono i generi musicali, la musica o è bella o è brutta. Ascoltando il tuo disco mi sono chiesto: che genere è?

Non lo so, e per questo sono contento perchè era il mio obbiettivo da sempre che, se vuoi, quando uno fa rap ha "un ego grande", per essere un rapper devi averci un bell'ego che vada avanti. Ironia della sorta anche questo è un ego perchè ho detto "Facciamo che divento io un genere, così è più semplice"


Mi piacciono delle cose ben specifiche ma l'hip hop me ne ha fatte conoscere tantissime, per me sono tutte quante molto vicine tra di loro. Ad un certo punto ho sentito un forte desiderio di metterle insieme.

L'album "Orchidee" aveva degli stili più definiti, le basi musicali erano fatte da una band, c'erano varie influenze, i ritornelli avevano un'impronta Rnb, Soul... Invece in questo ultimo disco volevo fare un ulteriore passo in avanti dove non si capisse "chi e cosa".


Con questo disco avevi paura di perdere la fanbase che hai creato?


No, non mi sono posto il problema di piacere o non piacere.


Guarda l'intervista completa